Il Cash Game

Con l’avvento del cash game online in Italia dal Luglio 2012 questa modalità di gioco ha sempre più preso piede sia online che live, è evidente che la maggiore frequenza di gioco online ha fatto si che molti giocatori, anche i più esperti, si siano spostati dai Sit&Go e i tornei multitavolo al cash game visto che questa specialità può dare maggiori soddisfazioni dal punto di vista economico, ma soprattutto dalla rakeback prodotta (rakeback=ritorno in % sul denaro giocato) che spesso favorisce la scelta di una poker room piuttosto di un’altra.

L’andamento e le modalità del gioco sono molto differenti rispetto a Sit&Go e tornei, per questo quando si passa al cash game ci vuole qualche mese e più di qualche sessione di gioco per adattarsi e migliorare il proprio approccio al gioco. Come in qualsiasi specialità del poker la prima cosa da fare è scegliere con cura i limiti a cui giocare che nel cash game online in Italia vanno da 0.01€-0.02€ a 5€-10€ in forma heads-up 5,6,9 o 10 giocatori.

Nel cash game non si paga un iscrizione perciò non avremo una dotazione di chips ma bensì di euro reali, se cambiamo 5€ avremmo 5€ in chips, se ne cambiamo 100€ sempre 100€ in chips riceveremo.

Per far capire bene il concetto, i limiti del cash game sono veri e propri bui che rimangono sempre uguali e non vanno a salire o scendere, perciò se diciamo che quella partita ha livelli 0.10€-0.25€ il piccolo buio sarà di 0.10 centesimi di €uro e il grande buio di 0.25 centesimi di €uro, la quota più adatta per sedersi ad un tavolo cash game è avere sempre 100 bui (100 big blind) che corrisponde anche al massimo con cui ci si può sedere, perciò al limite 0.10-0.25 è bene entrare con 25€, così come al limite più basso 0.01-0.02 con 2€ e così via, il minimo di bui quando si entra in un tavolo cash game è di circa 40 bui. Nel caso in cui vi stiate imbattendo in un grinding cash game la regola vuole che al limite scelto abbiate almeno 100 stack, perciò se volete giocare il NL 10 (0.05-0.10) dovrete avere un bankroll di almeno 1.000€.
Nel Cash game, per vincere, bisogna essere sempre attivi e cercare di portare avanti il nostro gioco senza subire quello degli altri.
Non siate timidi a chiedere un cambio di posto o un cambio di carte. Cerchiamo di posizionarci di fianco al giocatore più aggressivo del tavolo, tenedoci questi alla nostra destra. Scegliamoci, quindi, un posto con giocatori aggressivi alla nostra destra e quelli passivi alla sinistra, e ricordiamoci sempre che il denaro scorre in senso orario intorno al tavolo. D’altra parte non cambiamo posto solo perché pensiamo che il nostro posto sia “sfortunato” ed un altro sia “fortunato” (questo nel poker non corrisponde al vero). Qualsiasi giocatore che ragiona in questo modo è il prossimo ad uscire dal tavolo con la coda fra le gambe!

Tecniche di gioco

Come precedentemente detto, le dinamiche del cash game sono differenti dai Sit&Go e tornei. Per esempio i bui che salgono in sit e tornei e rappresentano una caratteristica fondamentale che fa mutare il nostro gioco, rendendolo più chiuso all’inizio e più aggressivo all’aumentare dei bui e con l’avvicinarsi ad una bolla premio.

Poi nel cash game si può rimanere a quel tavolo all’infinito e ricaricare quante volte si vuole, nei sit e nei tornei prima o poi il singolo tavolo o il torneo finiscono e almeno che non sia un torneo re-buy cioè con la possibilità di rientrare, quando si esce si è eliminati. Da tutto questo si determina un gioco molto differente ma tenendo sempre conto delle basi del poker come giocare più mani possibili in posizione, studiare bene il proprio avversario, capire fino a quanto è disposto a rischiare e avere in poco tempo un’idea sulle sue abilità, bilanciare raise e call (il raise standard nel cash game è di norma superiore a quello in sit e tornei diciamo che un’apertura standard a 2,5-3 BB è adeguata), non limpare (aprire l’azione con un call) e infine capire quando è il momento di alzarsi dal tavolo sia si è in vincita che in perdita, se non è giornata non è giornata, se invece si è in un buon momento non tirare troppo la corda con la dea bendata.

Queste come mi preme ripetere sono solo delle basi utili, ma pur sempre delle basi minime di gioco, perché ci sono molte altre cose da sapere prima di cimentarsi come giocatori di Cash game.

Per chi è ad un livello Principiante-Intermedio e vuole cimentarsi o migliorarsi nel cash game consiglio vivamente il libro di Flavio Ferrari Zumbini “Il Nuovo Poker” ottima panoramica sul gioco in generale e soprattutto sul cash game con delle nozioni importantissime snocciolate in tutto il libro, molto prezioso potrebbe essere anche il libro “No-Limiti Hold’em Teoria e Pratica” di David Sklansky con Ed Miller, due assoluti guru del poker d’oltre oceano.

Regole base del Cash game

Qualsiasi gioco di poker non da torneo è considerato un gioco cash. In un torneo i giocatori pagano una quota (rebuy ) e rischiano solo quello, indipendentemente da quante chips perdono. Al contrario, in un cash game, i giocatori giocano con denaro contante (principalmente sotto forma di gettoni) e non c’è limite a quanto possono perdere o vincere.

Un gioco di poker in contanti è anche chiamato un gioco “ring”.

Di seguito sono riportate alcune regole e caratteristiche dei giochi di poker in contanti:

I chip di poker di fronte ai giocatori hanno il loro valore reale. Quindi un chip da $ 5 vale 5 dollari. In un torneo un gettone da $ 5 non vale necessariamente 5 dollari poiché ogni giocatore riceve una certa quantità di chips all’inizio del gioco.
In un gioco cash i giocatori possono rebuy e chip add-on tutte le volte che vogliono. Tuttavia, in base al blind da tavolo, solitamente ci sono limiti su quante chip un giocatore può comprare. Ad esempio, in un tipico gioco da $ 1 / $ 2, i giocatori non sono autorizzati a rebuy per più di $ 200 ogni volta. (quindi l’unico modo per avere più di $ 200 di chip davanti a loro è vincere mani)
Di solito c’è un buy in e buy massimo in base ai bui. Una buona regola è quella di avere il minimo impostato a 40 volte lo small blind e il massimo è 100 volte il big blind. Ad esempio un tipico NL $ / $ 2 ha un buy-in minimo di $ 40 e un buy-in massimo di $ 200.
I giocatori non devono iniziare con una quantità uguale di chip .
I giocatori non devono iniziare allo stesso tempo. Ogni giocatore può unirsi e andarsene in qualsiasi momento. Ad esempio un giocatore può vincere una mano grande e lasciare il tavolo immediatamente. Per rendere il gioco più amichevole, le regole della casa possono stabilire che un giocatore deve chiamare mezz’ora prima di partire.
I bui sono fissi. Quindi, se un gioco è iniziato con $ 1 / $ 2 blinds, rimarrà tale per il resto del gioco. Ci sono due eccezioni a questo:
Quando i giocatori decidono di alzare la posta in gioco verso la fine della notte.
Quando il gioco è un gioco “uccidi”. In breve, un gioco è un gioco di uccisione quando un giocatore vince due mani di fila. La seguente mano sarebbe considerata una “mano di morte” e i blinds raddoppieranno solo per quella mano.
• Se il giocatore vincente continua a vincere, il non vedente non quadruplica. Resterà semplicemente al doppio.
• Un gioco può anche avere un “mezzo kill” invece di un “full kill”. Una “semi uccisione” significa che date le condizioni di “uccisione” i bui dovrebbero essere moltiplicati per 1.5 invece di 2.
Ospitare un gioco cash / ring poker:

I cash game solitamente hanno più denaro contante. È importante tenere traccia di ogni buy-in e add-on dei giocatori. Tieni anche i contanti da qualche parte al sicuro.
Contare i giocatori di fronte a loro al tavolo davanti a te.
Chiedi ai giocatori di contare le nuove fiches immediatamente dopo averle dato loro per confermare che è l’importo corretto.
È sempre bene avere un diario di bordo che mostri il buy-in e i componenti aggiuntivi per ogni giocatore. Questo è utile di volta in volta. Non è necessario registrare il nome di ciascun giocatore; un semplice numero o carattere è sufficiente per rappresentare ogni giocatore.
Mantieni regole severe per le case Chiedi ai giocatori di seguirle e farle rispettare quando arrivano. Ciò renderà il gioco molto più organizzato e renderà felici i giocatori a lungo termine. I giocatori potrebbero lamentarsi di certe regole, ma una volta che ti vedono far rispettare per tutti, lo considereranno giusto.
L’host può prendere il rake dal gioco del poker per pagare le spese di hosting e fare soldi extra sul lato. Questo è illegale nella maggior parte degli stati degli Stati Uniti. Quindi controlla le leggi dello stato prima di farlo.
Avere un rivenditore dedicato al gioco fa molta differenza. Il gioco va molto più veloce ed è gestito molto meglio. Il mazziere guadagnerà un po ‘di soldi dai consigli che ottiene durante il gioco.