Prima di iniziare leggete la pagina texas holdem “Clicca qui”.

In questa sezione di confrontapoker.com vi saranno dati dei consigli basilari molto utili se vi state avvicinando al mondo del poker online e avrete meno possibilità di incappare negli errori più comuni che i giocatori alle prime armi commettono con più frequenza nelle formule Sit&Go e Tornei Multitavolo.

Intanto bisogna sapere che: all’inizio è consigliabile sedersi a tavoli da buy-in contenuti (da 1€ a 5€) per cominciare ad esplorare la poker room e il gioco in se, cercate di non esagerare all’inizio e non fate prendervi dalla voglia di stravincere al primo deposito, sono l’esperienza e la bravura le “doti” che contano non la fortuna, e soprattutto non sentitevi dei fenomeni se vincete il primo Sit&Go.

Giocare poche mani perciò avere uno stile di gioco che in gergo è definito “tight”, questo perchè inserirvi in molte mani aumenterà la vostra percentuale di errori e sarete presto prede dei giocatori più esperti, perciò selezionate con cura le mani e non “innamoratevi” troppo delle suited connectors per esempio 7-8, 5-6, 9-10 dello stesso seme.

Sfruttare la posizione: cioè cercate di entrare in piatti in cui siete gli ultimi a parlare, non solo giocare sul Bottone vuol dire essere in posizione, ma anche per esempio da cut-off se passa il bottone o comunque cercare di entrare in un colpo in cui saranno coinvolti i giocatori dopo il bottone e voi sarete prima di esso. Perchè è importante parlare per ultimi perchè avremmo la possibilità di sapere cosa farà il nostro avversario e di conseguenza condizionare la sua mossa visto che sarete voi gli ultimi a parlare.

Non limpate: se avete seguito qualche trasmissione sul poker in tv qualsiasi commentatore rimarca il fatto di non limpare cioè di non aprire il gioco con un call, questo per vari motivi, il primo è che creerete piatti in cui spesso entreranno molti giocatori perciò piatti di difficile lettura e gestione, il secondo motivo è che comunicherete debolezza e inesperienza perchè difficilmente i giocatori esperti esperti usano questa mossa almeno che non vogliano usarla a proprio favore.

rilanciate il giusto, nel caso dovreste aprire l’azione perciò sarete i primi a parlare preflop o qualche giocatore prima di voi ha passato, visto che prima vi è stato sconsigliato di fare call (limp), rilanciate se credete che la vostra mano abbia un buon potenziale tenendo sempre conto che nelle prime posizioni (UTG, UTG+1, UTG+2) rilanciate solo mani forti come coppie da 1010 in su, AQ-AK e stop, nelle posizioni centrali potrete allargare il vostro range (cioè il vostro ventaglio di mani) inserendo le broadway, cioè le carte tra il dieci e l’asso, ad esempio KQ-QJ-A10-J10 ecc. Nelle situazioni in cui sarete in posizione perciò Cut-off, Bottone potrete aggiungere quelle carte chiamate connectors o suited connectors se sono delle stesso seme, come 10-9, 6-7, 7-8 ecc.

Dopo che abbiamo illustrato queste 5 semplici e basilari regole vi consiglio di comprarvi un libro che parli di texas holdem; su Amazon ce ne sono tantissimi e anche di buona qualità. Un libro cartaceo Vi sarà senz’altro di aiuto per migliorare e conoscere più nel dettaglio i numerosi aspetti del gioco del poker.

Partecipiamo al poker online veramente

Abbiamo fatto il grande passo: siamo entrati in un sito di poker online e abbiamo appena effettuato il primo deposito. Siamo emozionati e pronti a giocare la nostra prima mano di poker online. Tutto pronto, ma ecco che che si solleva un problema: non abbiamo la minima idea di quello che stiamo facendo!
Nessun problema, stiamo calmi!

Piano d’azione

Il miglior piano d’azione per iniziare a prendere parte a tornei e competizioni di poker su Internet è quello di cercare di risparmiare e mettere da parte una piccola somma di denaro (20/50 euro sono più che sufficienti) e registrarsi ad una delle tante poker room che offrono i migliori bonus.

Il primo passo per giocare a poker con soldi veri online, ovviamente, è la registrazione di un account su un sito di poker online e il deposito di fondi sul tuo conto. Supponiamo che tu abbia completato questi passaggi e ora stai cercando di trovare il gioco che vuoi giocare.
Quando accedi al software della sala da poker, ti verrà presentata un’interfaccia della lobby che ti consentirà di accedere alla vasta gamma di giochi giocati su quel sito. Non ci saranno solo cash games, ma anche tornei di vario tipo. Potrebbero esserci anche diversi giochi disponibili in diverse schede, come Texas Hold’em, Omaha o Seven Card Stud.
Per l’esempio di oggi, giocheremo una mano di Texas Hold’em. Ma anche usando le schede oi filtri della stanza per fare quella scelta, ti renderai presto conto che hai molte altre opzioni tra cui scegliere.

Ad esempio, dovremo scegliere tra 3 diversi stili di scommesse:
No-Limit: un gioco senza limite è un tipo di gioco nel quale i giocatori possono scommettere qualsiasi importo (oltre una scommessa minima) fino al totale denaro che hanno al tavolo in qualsiasi momento. Questa è ora la forma più popolare di Hold’em.
Limite: nel poker limite, tutte le puntate e i rilanci sono limitati a una certa dimensione. Questo stile di gioco è abbastanza raro nei tornei, ma rimane ragionevolmente popolare nei cash game.
Pot-Limit: un gioco pot-limit è uno in cui i giocatori hanno ancora la possibilità di scegliere quanto puntare, ma sono limitati ad aumentare le puntate solo fino alla dimensione attuale del piatto (l’importo totale scommesso da tutti i giocatori).Questo stile è relativamente raro nell’hold’em, ma è molto più popolare nel gioco di Omaha.

Complice la televisione, in questi ultimi anni la popolarità del gioco del poker è aumentata a dismisura. Con internet e un computer possiamo provare il gioco del poker in qualsiasi momento del giorno o della notte. Possiamo scegliere di giocare gratuitamente o con denaro reale contro giocatori di tutto il mondo. Ci sono migliaia di tornei per giocatori di qualsiasi livello e migliaia di eventi a dimensioni variabili da dieci giocatori fino a tornei con migliaia di partecipanti. Su queste pagine troverete tutte le informazioni necessarie per trovare una poker room nella quale iniziare a giocare a poker online a soldi veri e con i migliori bonus. Iniziamo con alcune informazioni generali sul gioco del poker online.
Sale da poker online
Al momento ci sono più di 200 sale da poker su Internet. La più grande sala da poker su Internet ha oltre 50.000 persone che giocano allo stesso tempo durante le ore di punta. Basta fare una ricerca su Internet per il poker o dare un’occhiata ad alcuni dei siti di poker online, e troverai rapidamente molti posti da giocare e migliaia e migliaia di pagine di informazioni.

  • Texas Hold’em
  • Omaha / 8
  • Seven-Card Stud
  • Razz
  • Five-Card Draw
  • Triple Draw

Offerte di bonus

Il business del poker online è altamente competitivo. Come accennato in precedenza, le sale da poker guadagnano dai giocatori sotto forma di rake (la quantità di denaro che una sala da poker prende da ogni piatto) e tasse di iscrizione. Più giocatori ha un sito, più entrate genereranno. Per questo motivo, sembra che ogni sito abbia offerte bonus diverse per attirare sempre  nuovi giocatori. Praticamente ogni sito offre un bonus sul primo deposito che è quasi sempre  del 100% (deposita 100 euro e ricevi un bonus di altrettanti 100 euro). Questi bonus di deposito sono solitamente legati all’obbligo di giocare una quantità predeterminata di mani. Prima di iscrivervi e depositare in qualsiasi sito online, assicuratevi di aver letto attentamente i termini e le condizioni in modo da sapere esattamente cosa devi fare per ottenere il bonus promesso.
Molti siti offrono periodicamente bonus di ricarica (di solito richiedono un altro deposito ai medesimi termini e condizioni di un bonus per la prima volta) ai giocatori attuali per invogliarli a continuare a giocare sul sito. Molti giocatori si spostano continuamente da un sito all’altro raccogliendo questi bonus (spesso chiamati bonus hunting), che possono essere un buon modo per aumentare il profitto di un giocatore all’ora del gioco del poker. Inoltre, se sei in grado di giocare semplicemente a break-even poker, i bonus possono farti un profitto mentre migliori il tuo gioco.
Mentre giocare a poker online può essere divertente ed eccitante, ci sono alcune insidie ​​a cui prestare attenzione. Nella prossima sezione, discuteremo della legalità delle sale da poker online e della strategia che dovrebbe essere utilizzata quando si gioca a poker online.
Queste che seguono sono le migliori offerte di bonus che noi di confrontapoker.it abbiamo selezionato per Voi:

Confronto Migliori Poker Room Online italiane

Poker Room Bonus Benvenuto Livello Giocatori Orario Deposito
Prelievo
Free Roll Scuola Poker Licenza AAMS Recensione Gioca ora!
Titan Bet Poker 200% fino a 1000€! Principiante, Medio,
Campione. Ideale per chi e’ all’inizio
24 ore no stop Eccellente Scuola Poker Scuola Poker N°15178 Recensione Gioca Ora
Snai Poker 100% fino a 1050€! Principiante, professionista 24 ore no stop Eccellente Scuola Poker N°166476 Recensione Gioca Ora
Sisal Poker 10€ Subito
100% fino a 1010€!
Principiante, professionista
A ognuno il suo tavolo
24 ore no stop Eccellente Scuola Poker Scuola Poker N°15155 Recensione Gioca Ora
William Hill Poker 200% fino a 1000€! Principiante, Medio,
Professionista
24 ore no stop Eccellente Scuola Poker Scuola Poker N°15038 Recensione Gioca Ora
Poker Stars 100% fino a 1000€! Professionista,
Campioni
24 ore no stop Eccellente Scuola Poker Scuola Poker N°15023 Recensione Gioca Ora
William Hill Poker 100% fino a 1500€! Principiante, Medio,
Professionista
24 ore no stop Eccellente Scuola Poker Scuola Poker N°15038 Recensione Gioca Ora
William Hill Poker 100% fino a 950€! Principiante, Medio,
Professionista
24 ore no stop Eccellente Scuola Poker Scuola Poker N°15038 Recensione Gioca Ora

Questa che segue è un po’ di terminologia in uso sulle piattaforme di poker online. E’ bene, quindi, prendere confidenza con questi vocaboli inglesi prima di iniziare a giocare con soldi reali.
Action: le scommesse all’interno di una mano di poker. Se punti prima, inizierai l’azione. I giochi descritti come aventi molta azione hanno un sacco di scommesse.
All-in: per mettere tutte le chips che hai sul tavolo nel piatto.
Back Door: un’estrazione che richiede due carte per completare una scala, un colore o una casa piena. Ad esempio, per completare un colore, il seme corretto deve colpire al turn e al river.
Bad Beat: Perdere una mano in cui sei stato un favorito decisivo per vincere prima del river.
Bankroll: la quantità di denaro che hai a disposizione con cui giocare a poker in un determinato periodo di tempo.
Bet: per mettere i soldi nel piatto.
Blind: puntata forzata che deve essere effettuata prima che le carte vengano distribuite.
Bluff: Scommettere con una mano inferiore nella speranza che i nostri avversari si convincano che noi in mano abbiamo un punto più alto di quello che in realtà abbiamo.
Board: carte comuni, quelle utili a tutti i giocatori seduti al tavolo.
Bottom Pair: avere una coppia contenente la carta più bassa sul tabellone.
Button: un token che rappresenta la posizione del mazziere (l’ultimo ad agire nella maggior parte dei giochi dopo il primo round).
Call: per piazzare una somma di denaro pari alla scommessa dell’avversario precedente.
Check: rifiutare di scommettere o passare quando è il tuo turno di agire.
Check-Raise: per controllare e quindi rilanciare se un avversario punta.
Carte comuni (community cards) : carte piazzate al centro del tavolo e condivise da tutti i giocatori.
Drawing Dead: Disegno per una mano che, anche se colpisce, perderà per una mano che è già migliore.
Expected Value (EV): l’importo medio che si vince quando si scommette nella stessa situazione numerose volte.
Favorite: per avere la migliore possibilità di vincere.
Flop: le prime tre carte comuni nel Texas Hold’em e Omaha.
Gutshot: una scala che richiede una carta nel mezzo per colpire per completare la scala. Viene anche chiamato “belly buster” e “inside straight draw”.
Hand: le carte nella mano di un giocatore o in una partita di poker in cui viene vinto un piatto. Quando ascolti o leggi questo termine, capiscilo nel suo contesto in modo da non essere confuso.
Heads-Up: giocare contro un singolo avversario.
Hole Cards: le prime carte distribuite che i tuoi avversari non possono vedere.
Kicker: una carta usata per rompere i legami. In Hold’em, se hai un A-5 con un asso alla lavagna, il tuo 5 è il tuo kicker. Se un avversario ha anche un asso e il suo kicker è più alto, perdi.
Limit: l’importo o gli importi stabiliti che possono essere puntati, spesso espressi in 5/10 (scommesse da $ 5 sui primi due round e scommesse da $ 10 in seguito).
Limp-In: per inserire una mano con una chiamata prima del flop.
Loose: per giocare più mani di quante dovrebbero essere giocate.
Middle Pair: per avere una coppia contenente la seconda carta più alta sulla scacchiera.
Muck: scartare una mano.
Outs: carte che possono migliorare la tua mano.
Overcard: una carta che è più alta di altre carte, di solito in riferimento alle carte comuni che sono più alte delle tue carte coperte .
Pair: due carte dello stesso valore (come due re).
Position: il tuo posto nell’ordine delle scommesse. Se agisci per primo, sei in prima posizione.
Pot: tutti i soldi che sono stati puntati in una mano.
Pot Odds: il calcolo matematico delle probabilità della tua mano migliorando, la quantità di denaro nel piatto e la dimensione della scommessa che devi chiamare.
Quad: Four of a kind (come quattro assi).
Raise: per piazzare una scommessa più alta di quella che un avversario ha già piazzato.
Rake: l’ammontare che una stanza prende da ogni piatto, solitamente una percentuale che ha un limite superiore stabilito.
Reraise: rilanciare dopo che un avversario ha rilanciato.
Short Stacked: per avere il più piccolo stack di chips al tavolo.
Side Pot: un piatto aggiuntivo creato quando un giocatore è all in e due o più giocatori stanno ancora scommettendo.
Steal: costringere un avversario a foldare quando non hai la mano migliore.
Tilt: quando un giocatore è emotivamente turbato e inizia a prendere decisioni sbagliate.