Agosto 6, 2020

50 milioni di dollari per Harrah’s Reno vende lo sviluppatore a Las Vegas

Il casino di Harrah che si trova al centro di Reno, sta cambiando le sue slot machine e giochi da tavolo con appartamenti e uffici economici.

La Caesar Entertainment Corp. ha comunicato che venderà la Reno di Harrah al creatore di Las Vegas Chris Beavor, fondatore della CAI Investments, per la somma di 50 milioni di dollari.
Il tutto avrà luogo se Caesars porterà a termine la fusione con Renos Eldorado Resort entro la prima metà dell’anno.

Beavor a dichiarato al Review Journal che vuole trasformare la proprietà in un progetto misto che verra denominato Reno Cuty Center per combattere l’assenza di alloggi accessibili a Reno.

Reno di Harrah Casino
Inoltre dichiara Beavor, che la citta si alterna, il centro è davvero il cuore e l’anima di goni citta.
Dobbiamo dare qualcosa alla comunità…

E’ dal 2017 il fiduciario immobiliare VICI Properties, che ha la sua sede a New York, affitta 930 camere a Caesars. Nel comunicato fatto, Tony Rodio, amministratore delegato di Caesars, a dichiarato che la società stava lavorando con la società Beavor a un piano di chiusura, i dipendenti di Harrah a Reno, verranno salvaguardati i posti di lavoro e verrà data priorità all’apertura in altre caratteristiche di Caesars in Nevada.

Questa fusione di Caesars con Eldorado a un valore di 17,3 milioni di dollari, e garantisce tre proprietà a Reno che sono Silver Legacy, Circus Circus e l’immobile designato come tale.

John Helderman della Helderman Business Management and Consulting ha detto: La presenza di Eldorado a Reno è così forte che vedo la società combinata che non ha bisogno di quel capitale.

David Katz, analista di Jefferies, ha detto che le proprietà della Reno di Eldorado sono “beni più consistenti”, e che la vendita significa che l’impresa combinata non deve preoccuparsi di una sovrastima del mercato della Reno.

Katz invece a dichiarato che nei prossimi mesi potrebbero esserci altre vendite “piccole” di Cesare e maggiori vendite a Las Vegas dopo la conclusione della fusione. Non aveva congetture sulle proprietà che potevano trovarsi nel prossimo blocco.

L’Eldorado proprio questa settimana ha annunciato la vendita della Eldorado Resort and Casino a Shreveport, in Louisiana, per dissipare le preoccupazioni della Commissione federale per la concentrazione di proprietà nella regione, che si sta preparando all’acquisizione di Cesare.
Eldorado possiede altre due proprietà nello Stato con suo omonimo casino e Caesars, con tre proprietà sempre in Luisiano.

Il marchio Harrah è stato lanciano a Reno nel 1937, quando il casino-tycoon William Harrah ha aperto un Bingo Club nella città, secondo le informazioni fornite dall UNLV Centre for Game Research.

Quando però Biggest Little City è entrata in società con la società Tesla, ha avuto una crescita minima, e i suoi bisogni si sono spostati dai casinò a case accessibili.

Da una relazione della Reno / Sparks Association of Realtors è emerso che il prezzo medio di vendita di una casa unifamiliare nella regione a novembre era di 400.000 USD, mentre il 46% era superiore al prezzo di vendita medio nazionale.

Cesar cesserà di operare alla metà del 2020 e inizieranno fin da subito la sua ristrutturazione per poi diventare il centro di Reno. Beavor ha annunciato di ristrutturare la proprietà e di rimetterla in vendita in due anni, e mezza. Beavor, che è cresciuto a Reno e il suo bis-nonno nel diciannovesimo secolo.
Nel secolo in cui lavorava nella zona, disse che era orgoglioso di investire nella ricostruzione di Reno.

Ha comunicato al Review Journal che il progetto avrebbe portato da 500 a 530 appartamenti con prezzi di mercato e fino a 150.000 metri quadrati di “spazio ufficio urgentemente necessario” nel corridoio del centro. L’obiettivo è anche quello di far aprire ristoranti, palestre, asili nido per cani e molto altro

“La proprietà ha bisogno di un investimento, sia in termini di funzionalità dell’hotel che in termini di infrastrutture”, ha detto: Forse è un bene per la proprietà avere un nuovo proprietario.
Helderman ha detto che un immobile che non è un gioco d’azzardo ha senso per le aziende di Beavors, perché la regione di Reno sta attraversando un periodo di crescita economica e di diversificazione. Inoltre, per Beavor sarebbe “un vero successo”, ottenere una licenza per il Nevada Gaming.

“Guadagnerai in fretta (senza casino)”, disse Helderman.

Beavor inoltre a altri progetti per un albergo di non gaming a pochi isolati da Court Street che, a suo avviso, completerebbe l’uso misto.Sempre Beavor qualche anno fa ha avviato a Las Vegas, un progetto di multiuso accanto alle palme per presentare un hotel, un complesso di auto di lusso del gruppo sviluppatore The Calida e locali per negozi e ristoranti.

A giugno ha tenuto una cerimonia di apertura per il delta hotel con 284 stanze. All’epoca la sua società sosteneva che la proprietà non professionale sarebbe stata aperta nel quarto trimestre del 2021.

Estero, News
About confrontapoker