luglio 11, 2014

News da Las Vegas: Day 3 da incubo per gli italiani al Main da 24 diventano 8 out anche Michele Limongi e ninetto Nuvola, ottimo Gaetano Preite, Liporace chipleader

Giornata molto tosta ieri al Main Event, il Day 3 infatti ha più che dimezzato il field portandolo da 1.864 a 746 giocatori, a risentirne sono stati anche i nostri che partivano in 24 con ottime speranze e sono rimasti solo in 8, molto dispiaciuto personalmente per le eliminazioni di Michele Limongi e Christian “ninetto1989” Nuvola su cui riservavo molte speranze, “ninetto” eliminato proprio all’ultimo livello in cui è passato da 200k a 0 a causa di un colpo “particolare” e poi un cooler in cui con AK trova AA.

Tra i risvolti positivi troviamo ancora Gaetano Preite a guidare la truppa azzurra con 341.000, suguito a ruota da Filippo Galtieri a 320.000, più staccati invece troviamo Cristiano “crisbus” Guerra a 143.500 chips, Giuseppe Zarbo 135.500, Max Pescatori 97.000, Dario Sammartino 95.500, Michael Tabarelli 95.500 e Alessio Isaia 72.000. L’obiettivo per loro rimane lo stesso almeno arrivare tra i 693 giocatori a premio, con i primi 200 piazzamenti che porterebbero nelle casse tra i 18.000$ e i 25.000$, fino ad arrivare ai 10.000.000$ di primo premio.

Come detto chipleader l’americano Andrew Liporace che insieme Mehrdad Yousefzadeh superano quota 1 milione di chips rispettivamente a 1.128.000 e 1.124.000, al terzo posto ancora uno straordinario Raul Mestre capace di confermare la medesima posizione di ieri grazie alle 988.500 chips per il Day 4 che comincerà alle 21.00 ora italiana.

Ancora nel torneo sua maestà Phil Ivey che pare abbia trovato una giornata “tranquilla” visto a praticamente la stessa cifra di ieri 522.500 che comunque gli consentono di avere il doppio dell’average, ancora dentro anche Brian Townsend 543.500, Scott Palmer 345.500, Arnaud Mattern 321.000 e Allen Cunningham 314.000.

Estero, News
About confrontapoker